È Natale anche a Ushuaia, sosta forzata.

36° giorno di viaggio 24 dicembre PATAGONIA COAST TO COAST appunti in viaggio di Paolo Pagni USHUAIA Bloccati qui
#patagoniacoasttocoast #cicloturismo #DynamoCamp #EMD112  #finoallafinedelmondo #ciclipacini #lapoderosa #gravel #selleSMP #vadue #patagonia #patagonico

Sosta forzata a Ushuaia, è Natale e i pullman non viaggiano.

Non ci rimane che mettersi l’animo in pace. Questa è l’America latina e l’alternativa è rifare tutto al contrario per 580 km se non vogliamo aspettare lunedì e rientrare direttamente a El Calafate. Visto quello che dico da trent’anni, cioè che indietro non si torna costi quello che costi e come diciamo sempre io e il FRATESCHI, che é ammesso tornare indietro solo 100 mt non di più, trascorriamo qui il Natale. Lunedì partiremo con calma. Abbiamo trovato un’agenzia molto professionale, almeno così sembra, “Marga Taqsa” che ci ha indicato una soluzione piuttosto percorribile. L’unica neo, per non avere problemi, ci tocca disarmare le biciclette e inscatolarle, bella rottura di palle!

Gestiti tutti questi piccoli particolari, abbiamo fatto i turisti. Ushuaia è una cittadina incantevole, un po’ fredda ma veramente da viverci, se amate il fretto, la pioggia, la neve e pochissimo sole. Una classica città europea del Nord, molto molto turistica; qui infatti per la prima volta, in Argentina, sentiamo parlare tutte le lingue del mondo, quasi ti dimentichi di essere a Ushuaia.

Abbiamo comprato due scatole da un negozio – crumiro – di biciclette: 150 pesos argentini a scatola e abbiamo imballato le biciclette per il pullman. Partenza lunedì alle 7:00 da Ushuaia, una giornata un po’ complicata.
Ushuaia, capoluogo della provincia Argentina della Terra del Fuoco, è la città più australe del mondo. Ushuaia si trova sulla costa meridionale dell’Isola Grande della Terra del Fuoco, in un paesaggio circondato da montagne che dominano il canale di Beagle. La città ha circa 56.000 abitanti. L’insediamento più australe costantemente abitato è Puerto Toro sull’Isola Navarino, ma ha meno di 100 residenti ed è più propriamente chiamato villaggio.