la ciclopista del brenta un paradiso da percorrere in bicicletta

Bassano, Marostica e la Ciclopista del Brenta

La Ciclopista del Brenta è una delle piste ciclabili italiane più interessanti: si snoda lungo un percorso facile, prevalentemente pianeggiante e adatto a tutti, che collega il Lago di Caldonazzo, dove sorge il fiume da cui prende il nome, alla cittadina di Bassano del Grappa.

Ciclopista del Brenta

Ciclopista del Brenta

Siamo in un vero e proprio paradiso per tutti gli appassionati delle due ruote, a cavallo tra Trentino e Veneto, che nulla ha da invidiare delle grandi ciclabili europee.

Il programma si sviluppa lungo uno dei tratti più panoramici della ciclopista, tra il corso impetuoso del Brenta da un lato e le pareti a strapiombo della Valsugana dall’altro. La base a cui rientrare ogni sera sarà Bassano, in un comodo bike hotel dotato di tutti i comfort per gli appassionati ciclisti, provetti e non: deposito bici, officina, lavanderia e ottima cucina.

Il centro di Bassano è tutto da scoprire: a giocare un ruolo da protagonista il Ponte degli Alpini, che con la sua forma elegante e massiccia sembra rispecchiare il profondo legame del territorio con l’acqua del fiume. Le pedalate ci porteranno anche nei dintorni, toccando paesi ricchi di fascino, come Valstagna, Solagna, Oliero e le sue famose grotte.

Valstagna e il fiume Brenta

Valstagna e il fiume Brenta

In una settimana scopriremo così che questo territorio non è solo l’ideale per una sana vacanza all’aria aperta, pedalando con facilità, ma anche un concentrato di arte e cultura in tutte le sue forme: dalle ville progettate da Andrea Palladio, genio indiscusso dell’architettura, come Villa Godi Malinverni a Lugo di Vicenza o Villa Angarano, alle cittadine di Marostica e Nove, famose rispettivamente per la rievocazione storica della partita a scacchi del 1454 e per la pregiata ceramica.

Le escursioni saranno intervallate da saporiti assaggi alle tante specialità enogastronomiche rigorosamente slow food: il pregiatissimo asparago bianco, le frangole, le ciliegie e i vini marchiati Dop e Igp tra cui il conosciutissimo prosecco di Valdobbiadene sono solo alcuni della lista.
Siamo infine in una posizione privilegiata per raggiungere Vicenza, dove visitare altri gioielli dell’architettura palladiana come la Basilica o la Rotonda, oppure Padova per una visita alla la Cappella degli Scrovegni affrescata da Giotto o Prato della Valle.
Una vacanza ricca quindi, da apprezzare con la lentezza che solo una bicicletta può regalare.

 

 

 

 

 

 

 

Pin It

Richiedi Informazioni