DEDICATO A TUTTI GLI EROICI DELL’UNICA EROICA DI GAIOLE IN CHIANTI

DEDICATO A TUTTI GLI EROICI DELL’UNICA EROICA DI GAIOLE IN CHIANTI

DEDICATO A TUTTI GLI EROICI DELL’UNICA EROICA DI GAIOLE IN CHIANTI

Il ciclista è l’ultimo di cavigliere impavidi erranti, sempre caccia di traguardi favolosi, scrive la sua storia sul pavé, nel fango, e nella tormenta, il suo corpo è segnato da cadute rovinose, da cicatrici visibili e invisibili, dalla voglia di fuggire, perché ciclismo è uno sport arduo, spietato, avvolte crudele, grandi imprese, ed dolorose sconfitte, coraggio e paura, folla e solitudine, il ciclismo, è un uomo solo al comando, che si batte contro tutti, e anche contro se stesso, ma il ciclismo è anche leggerezza, velocità, volo e avventura, ogni ciclista sa che la sua vita è legata alle stagioni, al movimento, al sole, all’immensità del cielo, il ciclista è un dolore, un solitario mistero, e le sue ruote sono ali, che liberano l’anima, e cancellano la paura, uomo se andrai in bicicletta lo imparerai presto, è un gesto antico, viaggerai nel passato, e cambierai il futuro.

EROICA DI GAIOLE IN CHIANTI

EROICA DI GAIOLE IN CHIANTI