🚴 Day 9° da Ragusa a Siracusa

🚴 Day 9° da Ragusa a Siracusa

EuroVelo 8 | Mediterranean Route | l’itinerario del Mediterraneo

19 settembre 2018

La giornata oggi è stupenda, per pedalare nella bellissima cornice di Ragusa! Ragusa è infatti – sicuramente- una di quelle città che almeno una volta nella vita andrebbe visitata. La nostra amata terra italica nasconde questi piccoli borghi medievali che ti lasciano senza fiato: luoghi di una bellezza disarmante, curata in ogni piccolo particolare… Non so quanti turisti possano fare una scelta del genere, ma sarà sicuramente poco rispetto al potenziale.

Il viaggio è stato tranquillo e facile, pedalare visitando cantine, ma solo fino a Noto, dopodiché è venuto giù il mondo. Mi sono rifugiato, ripeto, ri-fu-gia-to, dentro un ristorante e con la bicicletta, poiché nel giro di qualche minuto mi aspettavo un uragano. Le strade sono infatti diventate fiumi e il vento spazzava via tutto, letteralmente. È durato circa due ore e per fortuna il ristoratore mi ha fatto restare dentro fino alla fine della tempesta. La ripartenza, lenta e bagnata, sia per gli indumenti che per il manto stradale, mi ha accompagnato fino a Siracusa. Vista la giornata terribile, ho saltato anche la tappa di Avola. Ho trovato però un alberghetto carino, dove mi hanno ospitato in una specie di mansarda al terzo piano.

Anche il centro storico di Siracusa è veramente bellissimo, anche se forse non infonde molta sicurezza. Dopo il disastroso terremoto del 1693, la città dovette essere in gran parte ricostruita e fu fatto in stile Barocco.