Dakar, ormai non più prove speciali, ma trasferimenti lunghissimi…

56° giorno di viaggio 10 gennaio PATAGONIA COAST TO COAST appunti in viaggio di Paolo Pagni da Lautaro a Los Ángeles Cile

#patagoniacoasttocoast #cicloturismo #DynamoCamp #EMD112 #finoallafinedelmondo #ciclipacini #lapoderosa #gravel #selleSMP #vadue #patagonia #patagonico #ruta40 #threeface #NRCocchiali #findelmundo #tierradelfuego #andino

 

Dakar ormai non più prove speciali ma trasferimenti lunghissimi

 


Oggi, risalendo il Chile, abbiamo la possibilità di rivedere la cordigliera delle Ande – innevata – da un’altra prospettiva: da ovest verso est. Le vette si innalzano altissime, perforando le nuvole, mentre giù a terra, in questi lunghi trasferimenti, stiamo costeggiando immense distese di grano, che avevamo lasciato scendendo l’argentina all’altezza del Rio Negro.


Ormai regoliamo l’intensità del traffico dei camioneros en ruta con la quantità di bottiglie che troviamo sulla strada! Proprio così, i camionisti, per non fermarsi, utilizzano delle bottiglie di plastica come orinatoi; una volta piene, o semi piene, le gettano dal camion… Noi, passando, siamo in grado di capire lo stato di salute dei camionisti in base al colore del contenuto della bottiglia.


Detto questo, oggi è stata una tappa un po’ lunga e noiosa. Ormai non è più una prova speciale, ma solo tappe di trasferimento per Santiago del Chile, lunghe monotone e faticose. Oggi almeno abbiamo avuto il vento a favore per quasi tutto il giorno! Finalmente…

Pin It

Richiedi Informazioni