Ciclovia Tirrenica BI16

Ciclovia Tirrenica BI16

Collega Verona con il mar Tirreno dando un’opportunità ai cicloturisti provenienti dal corridoio Adige Isarco di raggiungere il mare in alternativa alla Ciclopista del Sole e prosegue per Roma. Da Verona si attraversa la pianura di sud-ovest fino a Mantova e di lì il percorso UNESCO per Sabbioneta, la perla rinascimentale fondata da Vespasiano Gonzaga. Su viabilità minore per Casalmaggiore tipico borgo appoggiato all’argine maestro del Po. Attraversato il Po ponte per Colorno su strada un po’ trafficata, si entra nel parmense tra le terre e le ville dei Farnese. A Parma poi si sale in Appennino lungo la dolce valle del Baganza incontrando a Berceto la Ciclovia dei Pellegrini nota anche come via Francigena ovvero EuroVelo Route n° 5. Si valica l’Appennino al Passo della Cisa, poi Pontremoli, si scende la Val di Magra la Lunigiana, la Versilia e le tenute di Migliarino San Rossore lambendo Pisa per poi raggiungere Livorno. Un po’ di traffico sulla Aurelia fino a Quercianella quindi la superstrada ci regala un po’ di respiro per procedere oltre per Rosignano, Vada, San Guido, San Vincenzo, Follonica, quindi alcune ciclabili per Grosseto.
Da Grosseto stante le difficoltà ad attraversare il Parco dell’Uccellina si percorre una strada interna per Montiano, Magliano, Capalbio, Vulci, Montalto di Castro, Tarquinia Civitavecchia, Roma.

Ciclovia Tirrenica

Ciclovia Tirrenica

 

Pin It

Richiedi Informazioni