American Express Viaggi Nasce il nuovo big player

“Vogliamo diventare una Olta importante”: American Express Viaggi lancia il guanto di sfida e parte proprio dall’Italia per fare concorrenza ai grandi portali del travel online.
L’annuncio dell’ingresso di Amex in Payback, il programma di fidelizzazione che consente l’accumulo di punti presso partner diversi (di proprietà al 100 per cento di American Express), è l’occasione per spedire un messaggio ben preciso al mercato. “Questo accordo è una dimostrazione della nostra volontà di aprirci verso nuovi segmenti di clientela – spiega Dianamaria Pacchioni, direttore travel and lifestyle services di American Express Italia -: entrando a far parte di Payback, l’Italia sarà il mercato tester, dopo gli Stati Uniti, anche per ampliare il nostro target di riferimento”.
Dopo il debutto di Amazon Destinations, l’arena del turismo sul web ha un nuovo protagonista, ben deciso a dare del filo da torcere ai competitor delle prenotazioni online. “Abbiamo una forza contrattuale alle spalle notevole dato che esistiamo da 100 anni – prosegue il manager -, per cui possiamo garantire sconti importanti in esclusiva”.
Prenotazione di biglietti aerei, hotel e noleggio auto, pagabili non solo con la Carta American Express ma anche con Visa, Mastercard e Paypal: “Questa è la vera rivoluzione – aggiunge Pacchioni -, aprirci ad altre forme di pagamento e cogliere ogni opportunità, incluse le occasioni di largo consumo”.

Pin It

Richiedi Informazioni